Jury 2023

Giuria 2023

Antonio Mauriello
Regista

Ha lavorato fulltime dal 1984 al 2020 presso il Centro di Produzione RAI di Napoli,  contribuendo alle maggiori produzioni, prima come Aiuto Regista e poi realizzando in proprio circa duecento puntate in diretta per RaiUno della trasmissione "Verde Mattina".
Successivamente dal 1999, come regista ha realizzato per la rubrica NeaPolis un migliaio di puntate in diretta, ed altrettante del TGR Campania per la Testata Giornalistica Regionale.
Sempre per RaiTre ha curato la regia delle trasmissioni della fascia mattutina, a partire dal 2009, per circa sei anni.
Precedentemente al 1984 ha vissuto una lunga esperienza pionieristica delle trasmissioni radiofoniche e televisive private della Regione Campania.
E' stato docente di Regia Televisiva dal 2008, per 11 anni presso la Scuola di Cinema Pigrecoemme di Napoli.
Ha collaborato per oltre 100 numeri al periodico sportivo NapoliGol.
Ha pubblicato nel 2013, per i tipi di Inknot il racconto breve: "Lotteria"
Ha vinto nel 2013 il concorso letterario Calliope e si è classificato secondo nell'edizione del 2016.
Attualmente, da pensionato, si dedica alle sue passioni.

He worked fulltime from 1984 to 2020 at the RAI Production Center in Naples, contributing to major productions, first as Assistant Director and then realizing about two hundred episodes live for RaiUno of the "Verde Mattina" broadcast.
Subsequently, since 1999, as a director he has made a thousand live episodes for the NeaPolis column, and as many of the TGR Campania for the Regional Newspaper.
Again for RaiTre, he directed the morning broadcasts, starting from 2009, for about six years.
Prior to 1984 he had a long pioneering experience of private radio and television broadcasting in the Campania Region.
He has been a teacher of Television Direction since 2008, for 11 years at the Pigrecoemme School of Cinema in Naples.
He has collaborated for over 100 issues with the sports periodical NapoliGol.
He published in 2013, for the types of Inknot the short story: "Lottery"
He won the Calliope literary competition in 2013 and came second in the 2016 edition.
Currently, as a retiree, he dedicates himself to his passions.

Vincent Fourniér
Produttore Sceneggiatore

Vincent Fournier

Produttore, sceneggiatore e giornalista belga. Ha fondato Dragway Productions nel 2010 dopo aver lavorato per film-soft (una società che distribuisce i software dedicati all’industria cinematografica) e, infine, come creativo responsabile dei lavori video per Hotwire PR, una società internazionale PR che è stata scelto dai clienti B2B high-tech. Zero Zero Belge è il primo lungometraggio di Dragway Production ed è stato premiata ovunque sia stata proiettato dal dicembre 2015: Parigi, Landsberg e Napoli. È stata acquisita anche da RTL tvi (Broadcasting Television belga) e da Leomark Studio (distributore indipendente per USA e Canada).

He is a Belgian producer, screenwriter and journalist. He founded Dragway Productions in 2010 after working for film-soft (a company that distributes software dedicated to the film industry) and, finally, as creative director of video works for Hotwire PR, a company. international PR that & egrave; was chosen by high-tech B2B customers. Zero Zero Belge & egrave; the first feature film by Dragway Production and & egrave; it has been awarded wherever it has been shown since December 2015: Paris, Landsberg and Naples. & Egrave; It was also acquired by RTL tvi (Belgian Broadcasting Television) and Leomark Studio (independent distributor for the USA and Canada).

Hakan Ünal
Regista-sceneggiatore 

 Hakan Ünal è un regista, sceneggiatore, produttore e consulente di sceneggiatura turco. Si è laureato in sceneggiatura all'Università di Toronto nel 2002 e ha iniziato a scrivere racconti. Il suo cortometraggio d'esordio "Orange" è stato selezionato in numerosi festival cinematografici nazionali e internazionali. Il suo secondo film "Crack in the Wall" è stato presentato in anteprima mondiale alla 15a edizione del Reykjavik International Film Festival. Nello stesso anno è stato selezionato per i Reykjavik Talents. La sua breve sceneggiatura intitolata "The Shell" ha vinto il First International Screenplay Award alla 38a edizione del Rhode Island International Film Festival. Il suo ultimo cortometraggio dal titolo 'Purgatorio' ha vinto il miglior cortometraggio all'8a edizione del Gulf of Naples Independent Film Festival, il miglior cortometraggio all'8a edizione del Festival Largos y Cortos de Santiago e ha vinto il Gran Premio per la migliore sceneggiatura internazionale alla 40a edizione del Flickers Rhode Island International Film Festival. La sua sceneggiatura è stata selezionata alla 42esima edizione del Toronto International Film Festival. È stato selezionato come membro della giuria dell'8a edizione del Firenze Filmcorti Festival e della 34a edizione dell'International Film Festival for Children and Youth in Iran. Attualmente è in fase di sviluppo per il suo film d'esordio "Leyla".

Hakan Ünal is s Turkish film director, writer, producer and script consultant He finished his degree in screenwriting at University of Toronto in 2002 and started to write short stories. His debut short film ‘Orange’ was selected to many national and international film festivals. ‘His second film ‘Crack in the Wall’ made its world premiere at the 15th edition of Reykjavik International Film Festival. He was selected to the Reykjavik Talents in the same year. His short screenplay entitled ‘The Shell’ won the First International Screenplay Award at the 38th edition of Rhode Island International Film Festival. His last short screenplay entitled ‘Purgatorio’ won Best Short Script at the 8th edition of Gulf of Naples independent Film Festival, Best Short Script at the 8th edition of Festival Largos y Cortos de Santiago and won Best International Screenplay Grand Prize at the 40th edition of Flickers Rhode Island International Film Festival. His feature screenplay was shortlisted at the 42nd edition of Toronto International Film Festival. He was selected as jury member to the 8th edition of Firenze Filmcorti Festival and 34th edition of International Film Festival for Children and Youth in Iran. He is currently in development for his debut feature film ‘ Leyla

Jacques Bendien
Fotografo 

Inglese di origine, napoletano di adozione, lo definiscono “un fotografo ritrattista”, o “uno scultore della luce”. Come il pittore utilizza il pennello come strumento per creare la sua opera, così lui si serve della macchina fotografica per indagare gli animi della gente, utilizzando l’obiettivo come “lente di ingrandimento” per “mettere a fuoco” le emozioni più recondite, avvolte in toni caldi e nel grande sentimento che esse traspirano.  Membro del British Institute of Professional Photography, ha ricevuto l’onore di essere nominato fotografo per Sua Maestà la Regina Elisabetta II e il Principe Filippo Duca di Edimburgo durante la loro visita in Italia nel 1980. Oltre a varie mostre, seminari e pubblicazioni dei suoi lavori, ha presieduto a varie manifestazioni fotografiche di alto prestigio, molte delle quali a scopo benefico

Of English origin, Neapolitan by adoption, call him "a portrait photographer", or "a sculptor of light". Just as the painter uses the brush as a tool to create his work, so he uses the camera to investigate people's hearts, using the lens as a "magnifying glass" to "focus" on the most hidden, enveloped emotions in warm tones and in the great feeling that they breathe. Member of the British Institute of Professional Photography, he received the honor of being named photographer for Her Majesty Queen Elizabeth II and Prince Philip Duke of Edinburgh during their visit to Italy in 1980. In addition to various exhibitions, seminars and publications of his works, he has chaired various highly prestigious photographic events, many of which for charity purposes.

Martti Berger
Editore Scrittore Giornalista

 
 
Editore e traduttore finlandese, studioso della filosofia, di Giambattista Vico e in procinto di pubblicare in finnico i Quaderni del carcere di Antonio Gramsci.
 
 
He is a Finnish editor and translator, a scholar of the philosophy of Giambattista Vico and about to publish Antonio Gramsci's Quaderni del carcere in Finnish.
Elina Suolahti
Docente Università
 
 
Insegna letteratura italiana all’Università di Helsinki. Ha tradotto in finnico Lezioni americane di Italo Calvino e Le nozze di Cadmo e Armonia di Roberto Calasso.
 
 
She teaches Italian literature at the Universiy of Helsinki. She has translated "Italian lessons" by Italo Calvino and "The wedding of Cadmo" and "Harmony" by Roberto Calasso into Finnish.
Stefania Stella Granato
Attrice-Sdrammaturga

Attrice, autrice, umorista; progettista ed esperta in tecniche di monitoraggio e valutazione della formazione. Insegna dizione ed è actor's coach presso la Piccola Scuola di Teatro di Napoli. Marxista, nel senso di Groucho; campanilista, nel senso di Achille. Fiera custode del vocabolo 'squilibrata', tiene folli corsi di Sdrammaturgia.

Actress, author, humorist; project designer and expert in training monitoring and evaluation techniques. She is a diction teacher and actor's coach at the Piccola Scuola di Teatro in Naples. Marxist, in the sense of Groucho; strong supporter of Campanilism, in the sense of Achille. Proud guardian of the Italian dictionary word "squilibrata" (unbalanced), she holds crazy  sdramaturgy  (un-drama) classes.

Giuseppe Guastaferro
Attore

 

Attore cinematografico italiano con alcune esperienze nel cinema internazionale tra i quali: Darkside Witches di Gerard Diefhental. Ha partecipato a diverse fiction (Un posto al sole, Capri, I Cesaroni 5, Sotto Copertura, Nuova camorra, Gramigna, Acherontia, Irreality, La dama nera) a numerosi film indipendenti nel cinema italiano.

 

Italian film actor with some experiences in international cinema including: Gerard Diefhental's Darkside Witches. He has participated in several fiction films (Un posto al sole, Capri, I Cesaroni 5, Sotto Copertura, Nuova camorra, Gramigna, Acherontia, Irreality, La dama nera) in numerous independent films in Italian cinema.

Marcela Moldovanu
Opinionista, costumista
 
 

Di origine rumena si interessa di cinema, serie TV, storie e racconti.

 
 
Of Romanian origin, She is interested of cinema, TV series, stories and tales.

 Alfio D'Agata

DOP - Regista

Nato a Catania, laureato in Lettere, formatosi nel mondo del cinema sotto le direttive del Dop Maurizio Calvesi. Si divide tra Roma - per il cinema - e Catania - dove gestisce una casa-museo. Nel reparto Fotografia ha lavorato a più di 40 film, come regista ha diretto una trentina di cortometraggi, un mediometraggio, diversi spot, alcuni videoclip e una serie web. Gli ultimi suoi lavori sono la regia di due lavori per conto del Miur con attori studenti delle medie e liceo. Come Fotografia ha lavorato all'ultimo film di Aurelio Grimaldi e all'esordio di Ugo Lo Pinto con "L'ultimo riflesso".

 Born in Catania, graduated in Literature, trained in the world of cinema under the directives of Dop Maurizio Calvesi. He divides his time between Rome - for the cinema - and Catania - where he manages a house-museum. In the Photography department he has worked on more than 40 films, as a director he has directed about thirty short films, a medium-length film,
several commercials, some video clips and a web series. His latest works are the direction of two works on behalf of the Miur with middle and high school student actors. As Photography he worked on the latest film by Aurelio Grimaldi and on the debut of Ugo Lo Pinto with "The Last Reflection".

Lorenzo D'Amelio

Musicista - Regista

 
Nasce come musicista e dopo numerosi dischi come artista o arrangiatore, negli ultimi anni ha sentito l'esigenza di seguire l'altra passione che parallelamente coltivava da ragazzo, il cinema.Questa passione dopo alcuni cortometraggi si è concretizzata nei film che ha scritto, diretto e prodotto, "L'evento" del 2015 e "M-sono un ragazzo" in uscita nelle sale nell'autunno del 2019. Born as a musician and after numerous records as an artist or arranger, in recent years he has felt the need to follow the other passion that he cultivated as a boy, cinema.After a few short films, this passion materialized in the films that he wrote, directed and produced, "L'evento" in 2015 and "M-I'm a boy" to be released in theaters in the autumn of 2019.
Elisabetta Serio

 Musicista

 

La sua formazione è classica e moderna. Studia da piccola al conservatorio, si laurea in jazz e studia con il M° Valerio Silvestro. Segue seminari con Barry Harris.
Il suo percorso musicale in senso stretto è "per strada". Diventare, sentirsi musicisti è uno stato vitale. E’ amore e sacrificio, rispetto alle comuni forme di vita.
E’ una filosofia, uno stile di vita che nessuno ti certifica e nessuno tutela. Si è da soli per la maggior parte del tempo, concentrati sull’ascolto che si cerca di trasformare in suono.
Le sue collaborazioni raccontano di diversi suoni: il mediterraneo con Pino Daniele (con cui ha collaborato dal 2012 al 2015) il neapolitan power con James Senese, Tullio De Piscopo, Rino Zurzolo, Enzo Gragnianello; il funky blues con la cantante inglese Z Star, il world music
con Sarah Jane Morris. E tanti suoni ancora! 

Her training is classical and modern. She studied as a child at the conservatory, she graduated in jazz and studied with Maestro Valerio Silvestro. She takes seminars with Barry Harris. Strictly speaking, her musical journey is "on the street". Becoming, feeling like a musician is a vital state. It is love and sacrifice, compared to the common forms of life. It's a philosophy, a lifestyle that no one certifies you and no one protects. You are alone most of the time, focused on listening that you try to transform into sound. Her collaborations tell of different sounds: the Mediterranean with Pino Daniele (with whom she collaborated from 2012 to 2015) the Neapolitan power with James Senese, Tullio De Piscopo, Rino Zurzolo, Enzo Gragnianello; the funky blues with the English singer Z Star, the world music with Sarah Jane Morris. And many more sounds!
 
 
Giovanna Famulari

 Musicista

 

Triestina completa gli studi sotto la guida del M° G. Poropat e A. Bisian si diploma al Conservatorio “Giuseppe Taertini ” di Trieste. Si perfeziona seguendo corsi e seminari tenuti dai Maestri M.Dancila, N.Brainin, A. Bisiani, A.Vendramelli, S.Accardo, M. Rostropovich, D. Renzetti, pianoforte classico prof.ssa G. Poropat, pianoforte jazz improvvisazione Prof. S. Sabatini.
L’attività concertistica l’ha portata ad esibirsi in Italia ed Europa in Brasile, Turchia, Tunisia, Algeria, Arabia Saudita, Malta come solista e in formazioni da camera, partecipando a stagioni e festival con artisti come Tosca, Moni Ovadia, Nicola Piovani, Luigi Cinque, ha ricevuto molteplici premi per la sua attivita’ di violoncellista e compositrice.

From Trieste she completed the studies under the guidance of Maestro G. Poropat and A. Bisian graduated from the "Giuseppe Taertini" Conservatory in Trieste. She perfect by following courses and seminars held by the Masters M. Dancila, N. Brainin, A. Bisiani, A. Vendramelli,  S. Accardo, M. Rostropovich, D. Renzetti, classical piano with Prof. G. Poropat, jazz piano improvisation with Prof. S. Sabatini.
The concert activity has led her to perform in Italy and Europe in Brazil, Turkey Tunisia, Algeria, Saudi Arabia, Malta as a soloist and in chamber ensembles, participating in seasons and festivals with artists such as Tosca, Moni Ovadia, Nicola Piovani, Luigi Cinque, has received multiple awards for her activity as a cellist and composer.

 

Luigi Esposito

  Musicista

E' un pianista, compositore, arrangiatore e fisarmonicista napoletano. Ha alle spalle una lunga carriera di formazione professionale, costellata di nomi di eccelsi Maestri della scena musicale italiana, e una già considerevole carriera lavorativa in qualità di musicista sul territorio partenopeo e non solo. È fondatore dell’ensemble Ajar Quartet e membro di Quartieri Jazz di Mario Romano, con cui ha inciso degli album in veste tanto di interprete quanto di compositore (rispettivamente, Ajar, ‘E strade cà portano a mare e Le 4 giornate di Napoli). Collabora attivamente con alcuni fra i maggiori cantautori della scena napoletana, fra i quali Fabiana Martone, Marco D’Anna, Emanuele Ammendola e Alessio Arena, in qualità di musicista, compositore e arrangiatore – dei tanti lavori realizzati insieme, si ricordano MemoranduM, La Mela, Migrà, Atacama, Dumméneca. Ha partecipato a concorsi nazionali presso i quali è stato insignito del Primo Premio da parte delle giurie competenti e ha scritto ed eseguito musiche per messinscena e spettacoli teatrali. È stato fisarmonicista dell’orchestra Devoti a Viviani e, con il medesimo ruolo, ha contribuito alla realizzazione del disco La Sindrome di Wanderloust dei Gatos Do Mar. Attualmente, Luigi è intento alla pubblicazione dei suoi primi lavori esclusivamente a proprio nome, in qualità di compositore, arrangiatore e interprete.

He is a Neapolitan pianist, composer, arranger and accordionist. He has a long career of professional training behind him, dotted with names of excellent masters of the Italian music scene, and an already considerable career as a musician in the Neapolitan area and beyond. He is the founder of the Ajar Quartet ensemble and a member of Mario Romano's Quartieri Jazz, with whom he has recorded albums as both performer and composer (respectively, Ajar, 'E strada cà porta a mare and Le 4 giorni di Napoli). He actively collaborates with some of the greatest singer-songwriters of the Neapolitan scene, including Fabiana Martone, Marco D'Anna, Emanuele Ammendola and Alessio Arena, as a musician, composer and arranger - of the many works created together, we remember MemoranduM, La Mela , Migrà, Atacama, Dumméneca. He has participated in national competitions where he was awarded the First Prize by the competent juries and has written and performed music for staging and theatrical performances. He was accordionist of the Devoti a Viviani orchestra and, with the same role, he contributed to the creation of the Gatos Do Mar's album La Sindrome di Wanderloust. Currently, Luigi is intent on publishing his first works exclusively under his own name, as composer, arranger and performer.

Stefano Gargiulo

Musicista

Classe ’81. Dal rock al prog, dal folk alle colonne sonore. Autodidatta, per poi studiare negli ultimi anni, armonia e composizione con il M° Keith Goodman dedicandosi alla musica orchestrale. Nel 2014 da Capodimonte, approda ad Hollywood, vincendo i Los Angeles Music Awards come “ Best Instrumental Album of the Year, ricevendo al suo ritorno la Medaglia della Città di Napoli. Da qui nasce un bellissimo Concerto diretto da lui, con l’Orchestra “San Giovanni” al teatro San Ferdinando, dal titolo “From Paradise”. Successivamente un’altra serie di importanti premi come, “Best Score ai L.A. Short Awards, “Best Music Score Feature” al Chandler International Film Festival, una “Honorable Mention” agli Hollywood Music in Media Awards per il brano Lilith’s Song. 

Born in 1981. From rock to prog, from folk to soundtracks. Self-taught, to then study in recent years, harmony and composition with Maestro Keith Goodman, dedicating himself to orchestral music.
In 2014 from Capodimonte, he arrives in Hollywood, winning the Los Angeles Music Awards as "Best Instrumental Album of the Year", receiving the Medal of the City of Naples on his return. Hence a beautiful Concert directed by him, with the "San Giovanni" Orchestra at the San Ferdinando theater, entitled "From Paradise". Subsequently another series of important awards such as, "Best Score" at the L.A. Short Awards, "Best Music Score Feature" at the Chandler International Film Festival, an "Honorable Mention" at the Hollywood Music in Media Awards for the song Lilith's Song. 
   
Luciana Pasqualetti
Giornalista
 
 
È caporedattore del quotidiano online senzalinea.it Appassionata di cinema, serie TV, cucina, storie e racconti su Napoli 
 
 
She is a sub-editor of the online newspaper "Senzalinea.it"
She is passionate about cinema, TV series, cooking, stories and tales about Naples. 
Paolo Miele
Maestro d'Arte Scenografo
Diplomato in architettura e arredamento. Appassionato di cinema dagli anni ‘60 ha sempre seguito con passione questo settore, guardando con grande interesse le sceneggiature, grazie anche al coinvolgimento del famoso cugino Elvio Porta, sceneggiatore di film di successo per il cinema italiano, che spesso gli sottoponeva molti testi in anteprima. Attualmente, dedica le sue capacità artistiche alla realizzazione di scenografie per presepi in stile ‘700 e film di animazione.
Graduated in architecture and furniture. Passionate about cinema since the '60s, he has always followed this sector with passion, looking at the scripts with great interest, thanks also to the involvement of the famous cousin Elvio Porta, screenwriter of successful films for Italian cinema, who often submitted many texts to him in preview. Currently, he dedicates his skills & agrave; artistic creation of scenography for cribs in the '700 style and animated films.
   
   

 


Site Map | Printable View | © 2015 - 2024 Gulf of Naples Independent Film Festival | GoNaples APS-Associazione Promozione Sociale - C.F.: IT 95249720632
Powered by mojoPortal | Skin Design by Interactive Video Systems | Graphics Design by Umberto Santacroce